Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 28 Gennaio 2018 - A2 Stagione 2017/18


Itas Alperia Bolzano - G&G International Pordenone 53 - 65
(9-22, 20-40, 39-49, 53-65)

 

Sabato sera al Pala Mazzali si è disputato l’ennesimo scontro diretto. Questa volta è toccato alla giovane Pordenone, cantera della Reyer Venezia, fino a poche ore fa a pari merito con l’Itas Alperia Bolzano a 8 punti.

All’andata la partita era finita con un netto 48 a 74 per le bolzanine, che hanno forse pensato potesse bastare un secondo tempo per sistemare la pratica Pordenone.

Il primo quarto è fluito con una squadra ospite convinta e caparbia, mentre il BCB rispondeva con un quintetto svogliato che non ha dato l’impressione di voler reagire ad una partenza bruciante delle ospiti, 0 a 6, anche grazie alle buone realizzazioni dalla lunga distanza di Togliani, Storto e Madera.

L’apatia regnava tra le biancorosse e il primo cambio è arrivato quando mancava 1 minuto alla sirena con Cela al posto di Fall sicuramente in serata no (2 punti, 4 assist e 5 rimbalzi in 26 minuti). Il primo parziale si è chiuso così su un preoccupante 9 a 22.

Pare impossibile ma il secondo quarto è iniziato ancora peggio del primo, con le friulane che si sono portate addirittura sul +20 lasciando le padrone di casa a digiuno per ben 4 minuti, fino a quando una bomba di Alexia Desaler dava l’idea di iniziare a smuovere un po’ la situazione. Per vedere invece i primi punti di Ivona Matic si è dovuto attendere gli ultimi 45 secondi del parziale quando dalla lunetta ha realizzato un 2 su 2. Da non crederci ma malgrado ciò alla fine per lei i punti saranno 14.
In definitiva comunque nulla di fatto e alla pausa lunga il tabellone segnava 20 a 40.

Cosa sia accaduto in spogliatoio non si sa bene ma le ragazze bolzanine iniziano il terzo parziale giocando a basket e riescono a portarsi sotto di 7 punti 38 a 45, per poi chiudere il quarto sul 39 a 49.

Anche negli ultimi 10 minuti si è continuato a lottare ma oramai il pasticcio era fatto e escluso qualche timore di troppo per il Pordenone e qualche fiammata del Bolzano, la partita era scritta.

Ieri il quintetto non ha proprio girato, non solo Safy Fall e Ivona Matic, ma anche Chiara Villarini è apparsa in grande difficoltà a cercare di limitare una giovanissima Sara Madera (centro dell’under 18 della nazionale) che è stata capace di dilagare realizzando 15 punti e 10 rimbalzi. Daniela Servillo costretta nuovamente agli straordinari in campo è risultata alquanto imprecisa in fase di realizzazione e Madalena Ribeiro da Silva che ha causa di una distorsione alla caviglia è dovuta uscire anzitempo dal parquet.

Buono invece l’apporto dalla panchina con Giovanna Cela (7 punti e 8 rimbalzi), Alexia Desaler (7 punti e 4 rimbalzi) e Alexa Pobitzer (9 punti e 5 rimbalzi).

Ottime sull’altro lato le prestazioni, oltre della già citata Madera, anche di  Giovanna Smorto 10 punti e Anna Togliani 20.

Quando si perde commentare l’operato degli arbitri non risulta mai piacevole e sicuramente di non giocare per 2 tempi lo l’ha deciso la squadra di casa. Non ci riferiamo nemmeno ai 2 tecnici fischiati a coach Travaglini, ma sicuramente tra segnalazioni imprecise, falli con sberle sentite fino in tribuna e non fischiati e tanto altro, si può sicuramente dire che il BCB non è stato l’unico a non essere apparso all’altezza della partita.

ITAS ALPERIA BOLZANO: Ribeiro Da Silva* 4 (2/3, 0/2), Servillo* 2 (1/5, 0/5), Giordano NE, Cela 7 (2/3, 1/4), Fall* 2 (1/6, 0/4), Matic* 14 (6/14, 0/1), Desaler 7 (2/4, 1/2), Pobitzer 9 (2/5, 1/1), Zangari NE, Villarini* 8 (3/10 da 2), Ruocco NE, Valoroso NE
Allenatore: Travaglini M.
Tiri da 2: 19/50 - Tiri da 3: 3/19 - Tiri Liberi: 6/11 - Rimbalzi: 43 15+28 (Cela 8) - Assist: 11 (Servillo 4) - Palle Recuperate: 4 (Servillo 3) - Palle Perse: 14 (Matic 3)
 

G&G INTERNATIONAL PORDENONE: Maniero 2 (1/1, 0/2), Togliani* 20 (0/7, 5/12), Leonardi 3 (0/1, 1/3), Crovato 2 (1/1, 0/3), Smorto* 10 (2/5, 1/3), Zecchin 2 (1/1, 0/2), Madera* 15 (1/6, 1/2), Stangherlin* 4 (1/3 da 2), Boccardo* 3 (1/1 da 3), Meldere 4 (2/5 da 2)
Allenatore: Bonivento S.
Tiri da 2: 9/30 - Tiri da 3: 9/28 - Tiri Liberi: 20/24 - Rimbalzi: 45 10+35 (Madera 10) - Assist: 5 (Smorto 2) - Palle Recuperate: 8 (Zecchin 3) - Palle Perse: 17 (Togliani 7)
Arbitri: Consonni C., Quadrelli D.

 

 

(in foto: Alexa Pobitzer e Alexia Desaler)