Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 31 Ottobre 2015 - Campionato 2015/2016

San Salvatore Selargius 57 Basket Club Bolzano 55
(15-8/23-25/45-38)


Partenza la mattina presto da Bolzano per le ragazze del BCB alla volta di Linate, per poi prendere l’aereo che le avrebbe portare a Cagliari per la quarta partita di campionato.

Il lungo viaggio sembra però non aver influito sulle bolzanine che si sono presentate in campo più che agguerrite alla ricerca della prima vittoria stagionale. Vittoria sfumata ma partita che lascia delle buone impressioni per il futuro.

L’avversaria di turno non era di certo una delle più facili, anzi gli ultimi risultati ottenuti potevano spaventare. Due situazioni contrapposte, Selargius reduce da due partite su tre vinte con sonori vantaggi e con due giocatrici tra le migliori marcatrici del campionato. Mentre il Basket Club Bolzano si presentava ancora alla ricerca della prima vittoria e con il fresco ricordo del pesante passivo subito in casa contro Albino.

Questo sulla carta, perché Zambarda & Co. oggi hanno dimostrato notevoli miglioramenti rispetto ai primi incontri e sono riuscite a tenere la partita in bilico punto a punto fino all’istante finale.

Quegli ultimi secondi durante i quali si è decisa la gara: a 39’ regnava la parità 55-55, canestro del +2 di Ljubenovic (40 minuti in campo per lei e De Pasquale, 39 di Manfrè e 37 di Lussu),  attacco delle Altoatesine e tiro sbagliato di Zambarda. Palla però subito recuperata dal pressing effettuato da Ribeiro Da Silva e Mora, con tiro da 3 di quest’ultima che non entra.

Come dicevamo le note liete ci sono state e si sono viste, giocatrici che fino ad ora non erano ancora riuscite ad esprimersi secondo i propri standard stanno venendo fuori e il rientro di Kp sul parquet, la cui forma è già parsa abbastanza buona ma potrà solo migliorare, sono  i presupposti per dimostrare di che pasta sono fatte le biancorosse.

Ciò che aveva fino ad ora preoccupato particolarmente era stato il problema di mentalità e i troppi tiri sbagliati (dal campo e dalla lunetta), questa sera il carattere è emerso chiaramente, sulle percentuali invece c’è ancora da lavorare.

La classifica per il BCB non si è smossa ma la strada intrapresa è quella giusta da perseguire per ottenere le meritate soddisfazioni e raggiungere gli obiettivi prefissati.


S.Salvatore Selargius: Ljubenovic 16, De Pasquale 10,  Lussu 7, Mura ne,  Febbo ne, Laccorte 10, Palmas 0, Ridolfi Giulia 0,  Corda Martina  ne,  Manfrè Giorgia 14,  Masala Silvia ne, Cavallini Giuditta 0.
All. Staico Fabrizio
TL: 10 su 11

Basket Club Bolzano: Ribeiro da Silva M. 3, Giordano 9, Larcher ne, Cela ne, Fall 9, Zambarda 18, Mora 3, Desaler 0, Piotrkiewicz 5, Pobitzer 8, Zelger 0.
All. Bazzan Walter - Ass. All. Fabio Viale
TL: 4 su 10

Arbitri: G. Cassiano, L. Lupelli