Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 12 Dicembre 2018 - stagione 2018/19

 

Dopo i ritrovati due punti di sabato scorso contro il Giants Marghera, il Basket Club Bolzano si appresta ad affrontare la squadra più in forma del campionato.

Costa Masnaga, che oltre ad essere una certezza di qualità, sta anche di stagione in stagione, sfornando prospetti molto interessanti a livello nazionale. Dimostrazione ne sono le vittorie a livello di società sia nel campionato U16 sia in quello U18 della passata stagione, ma anche le tante giocatrici entrate nelle varie nazionali giovanili.

Un roster ricco di nomi di esperienza e qualità: Valentina Baldelli, Giulia Rulli (Nazionale 3vs3 e vincitrice della coppa del Mondo), Liga Vente, Martina Picotti e Angelica Tibè. Alle quali si aggiungono le vincitrici dello scudetto u18/u16, ma non solo perché sono anche campionesse d’Europa con la Nazionale; le giovanissime: Giorgia Balossi, Martina Spinelli e Silvia Colognesi.
Costa Masnaga quest’anno fino ad ora ha fatto un solo imprevisto passo falso, alla settima giornata contro Udine, tra ben 9 vittorie l’ultima strapazzando la matricola Varese e confermandosi così in testa alla classifica in compagnia di Crema.

Coach Sacchi: “Sabato affrontiamo una squadra costruita da anni per il salto di categoria con giocatrici esperte che hanno già vinto tanto messe insieme a giovani del vivaio che attualmente è il più vincente d’Italia, con giocatrici che hanno già calcato a livello di Nazionali europee giovanili, palcoscenici importanti.
E’ prima in classifica e questo dà merito al lavoro fatto in questi ultimi anni, l’anno scorso hanno perso la finale per la promozione in A1 che portava allo spareggio. Quest’anno si è ulteriormente rinforzata e le giovani hanno un anno in più. 
Noi arriviamo da un risultato importante che ci ha dato un po’ di morale e quindi andiamo a casa loro senza particolari pressioni, perché voglio vedere contro una squadra di questo livello e preparazione oltre alla miscela tra esperienza e giovani di altissima qualità, come ci comporteremo in campo. E’ chiaro che avremo ancora delle assenze e che quindi sarà ancora più difficile, ma cercheremo di fare la nostra partita onesta come abbiamo sempre fatto dal primo giorno. Sappiamo che Costa ha tutte le qualità per poterci far male, giocano insieme da tanti anni, sono preparate bene, hanno esperienza in panchina e in campo e devono assolutamente tenere il primo posto. 
Massimo rispetto, però proviamoci!”

(in foto Elisa Mancabelli)