Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 13 Febbraio 2020 - stagione 2019/20

Sabato 15.02 arriva a Bolzano il Castelnuovo Scrivia che non solo è staccata di appena 2 posizioni, ma all’andata dopo una bella partita quasi sempre giocata sul filo dell’equilibrio, ha subito la beffa della rimonta all’ultimo secondo con un bellissimo canestro in penetrazione di Erica Degiovanni proprio sullo scadere, che ha dato la vittoria alle bolzanine per 60 a 61.

Allora erano mancate due pedine importanti, Daniela Servillo per le bolzanine e Emilija Podrug per le padrone di casa, questa volta invece il BCB dovrà fare i conti con praticamente più giocatrici in infermeria che a referto.

Oltre a Camilla Mingardo oramai fuori per il resto della stagione, nella giornata di mercoledì è stata operata dal dottor Florian Perwanger e dalla equipe dell’OrthoPlus, Alexia Desaler, che in allenamento aveva subito la lesione del legamento crociato. Intervento perfettamente riuscito e a breve anche Ale dovrà iniziare con la riabilitazione seguita da Fabio Saviozzi e Stefano Camin di Pro-Motus.

Oltre alle due infortunate, varie le influenzate che difficilmente si potranno recuperare per sabato e che comunque non saranno al massimo della forma.

Detto ciò Castelnuovo Scrivia, che è certamente un’ottima squadra e a fine girone di andata era a pari punti con l’Alperia Bolzano, vorrà sicuramente riprendersi i due punti che in un secondo si è vista volare via proprio grazie ad un buzzer beater per cuori forti.

Il prepartita di coach Sacchi: “Squadra molto esperta, costruita per raggiungere obiettivi importanti. Naviga stabilmente dall'inizio della stagione tra il quarto e il sesto posto. Come tante può ancora contare sul quarto posto ma deve guardarsi alle spalle dalle squadre a 18 punti, anch’esse agguerrite e in piena forma.

Castelnuovo Scrivia ha una batteria di esterne di assoluto valore ed esperienza, anche di A1, come Alice Corradini, Emma Bonvecchio e Enrica Pavia. Il centro croato, dopo i problemi fisici iniziali ormai stabilmente in campo, è la vera leader dell'area e dei rimbalzi. Le ali Cecilia Albano e soprattutto Claudia Colli che sta facendo la sua miglior stagione viaggiando a medie davvero importanti. Dalla panchina le giovani Matilde Repetto, Carolina Colli e Francesca D'angelo che non fanno assolutamente calare la qualità e l'intensità del gioco, anzi, più volte hanno dimostrato di fare molto bene.

Insomma una squadra lunga, con molte armi e tanta voglia di riscatto sia per la sconfitta rimediata all'andata, sia per le ultime due partite giocate e perse (ad Albino 75-61 e in casa contro Alpo Verona 61-80 ndr).”