Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 19 Aprile 2018 - A2 Stagione 2017/18


Carosello Carugate - Itas Alperia Bolzano 73 - 43 
(18-14, 32-22, 54-24, 73-43)

Un vero disastro per l'Itas Alperia Bolzano in casa del Carosello Carugate che con convinzione regola le bolzanine con un pesantissimo +30.

Le padrone di casa, alla disperata ricerca dell'ultimo treno sono scese in campo convinte a non sprecare l'ultima occasione che se mancata poteva significare serie B diretta, mentre il BCB aveva bisogno di una vittoria per puntare a rimanere nella zona neutrale per puntare alla permanenza in A2 senza la roulette dei play out.

Purtroppo mentre le prime si sono presentate all'appuntamento infrasettimanale agguerrite e concentrate, le ospiti alla prima difficoltà si sono sciolte come neve al sole, senza nemmeno un briciolo di reazione. 
Così dopo il primo parziale giocato pressoché alla pari, nel secondo sono giunte le prime avvisaglie di incapacità di reazione. Al rientro dalla pausa lunga, quando era ora abbondante per riprendere le redini del gioco e accorciare le distanze, è arrivato il parziale peggiore di tutta la stagione, suggellati dall'impietoso 22 a 2, si è aperta la voragine e con 10 minuti disastrosi, come non mai, la partita delle bolzanine, praticamente mai iniziata, è finita del tutto. 

Questa volta i numeri parlano chiaro e altro d'aggiungere non c'è. 
Nel frattempo in Sardegna si giocava il derby che dopo un tempo supplementare ha decretato la vittoria del Cus Cagliari, sul Selargius, che ha così raggiunto Bolzano superandolo in classifica per il numero di vittorie dirette.

Sabato al PalaMazzali penultima di campionato contro Udine.  

 

Coach Travaglini: "Una squadra senza un minimo di orgoglio pronta subito a mollare alla prima difficoltà. Per loro era l'ultima spiaggia per tentare di salvarsi. E hanno giocato con la giusta concentrazione per l'occasione. Noi soprattutto con la testa non presenti. Non è sicuramente il modo di affrontare le ultime partite. Sono proprio desolato e senza parole".

 

CAROSELLO CARUGATE: Zucchetti, Rossini 2 (1/2, 0/1), Diotti* 11 (4/5, 1/1), Pontillo, Cerizza, Rossi* 10 (0/2, 3/5), Zelnyte* 17 (6/8, 1/3), Beccaria 2 (1/1 da 2), Mariani 1 (0/0, 0/0), Albano* 18 (6/9, 2/4), Fabbri* 6 (3/7 da 2), Gombac 6 (0/5, 0/1)
Allenatore: Piccinelli A.
Tiri da 2: 21/40 - Tiri da 3: 7/15 - Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 41 8+33 (Fabbri 15) - Assist: 13 (Rossi 4) - Palle Recuperate: 11 (Diotti 2) - Palle Perse: 20 (Albano 5)

ITAS ALPERIA BOLZANO: Ribeiro Da Silva* 4 (2/5 da 2), Servillo* 14 (3/7, 1/4), Giordano NE, Cela, Fall* 6 (2/5, 0/2), Matic* 5 (1/7, 1/3), Desaler, Pobitzer 2 (1/2 da 2), Zangari, Villarini* 10 (4/11 da 2), Ruocco 2 (1/1 da 2), Valoroso
Allenatore: Travaglini M.
Tiri da 2: 14/39 - Tiri da 3: 2/11 - Tiri Liberi: 9/14 - Rimbalzi: 23 4+19 (Villarini 5) - Assist: 0 (Squadra 0) - Palle Recuperate: 7 (Fall 2) - Palle Perse: 19 (Ribeiro Da Silva 4)

 

Arbitri: Bergami M., Bonotto F.