Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 10 Novembre 2019 - stagione 2019/20

(Assalto a Safy Fall - Foto di Donatello Vallotta)

L’Alperia Bolzano fa 6 su 6 e esce vittoriosa anche contro le Lupe
Alperia Basket Club Bolzano - Lupe San Martino di Lupari 57 - 47
(16-13, 28-26, 46-39, 57-47)

 

Restano ancora imbattute le ragazze di coach Sacchi nonostante una partita sotto tono, nella quale sono apparse meno concentrate del solito. Probabilmente aver visto che le avversarie si sono presentate senza 2 tra le loro più importanti giocatrici, Toffolo e Pasa, impegnate con la serie A1 ad Empoli, ha fatto sì che le padrone di casa prendessero inizialmente un po’ alla leggera l’impegno.

Da parte loro le venete hanno venduto carissima la pelle e nonostante appunto le assenze hanno impegnato il BCB ben più di quanto reciti il punteggio finale.

E’ vero che capitan Serivillo & Co. esclusi i primi tre punti della partita, sono sempre state al comando, andando per due volte sopra di 10 senza però mai riuscire a chiudere la gara, ma lasciando che le ospiti riuscissero sempre a riavvicinarsi.

Partita abbastanza tesa quindi con più di uno scontro. Il personale sanitario ha avuto infatti il suo bel da fare. Matilde Benato a 2 minuti dalla fine del secondo quarto, ha preso un colpo al naso che ha richiesto l’intervento del medico e non è più potuta rientrare. A fine terzo, sotto canestro, Meriem Nasaroui è caduta per terra ed ha sbattuto violentemente non riuscendo più a rialzarsi. Necessario anche per lei l’intervento del medico e della Croce Rossa che l’ha portata fuori in barella. Meriem è stata poi trasportata all’ospedale per accertamenti. Al momento non si hanno ancora notizie precise ma sembra che la situazione sia meno grave di quanto potesse apparire in campo. Potrebbe bastare come bollettino di guerra invece a meno di 2 minuti dalla fine Safy Fall ha appoggiato male il piede destro e anche lei ha dovuto abbandonare il campo.

Insomma una partita più che movimentata, dalla quale l’Alperia si porta a casa la sesta vittoria in sei partite e San Martino i complimenti per aver tenuto testa ed impensierito le altoatesine fino in fondo, dimostrazione che nel basket occorre tecnica, gioco ma anche l’atteggiamento è di fondamentale importanza. Mai prendere alla leggera gli impegni.

Coach Sacchi: "Alle ragazze avevo detto che sapendo delle assenze di Toffolo e Pasa, a livello mentale per noi sarebbe stata la partita più difficile. Infatti abbiamo incominciato già già convinte di vincere. Con loro però, che non hanno riferimenti e giocano con 5 piccole, bisogna sempre stare all'erta. Abbiamo peccato di un po' di presunzione, ma alla fine abbiamo portato a casa la partita.Sicuramente devo però fare i complimenti a San Martino per come hanno giocato. Adesso ci aspettano due insidiosissime trasferte, la prima a Carugate e dobbiamo cambiare rotta, non guardando troppo la classifica e concentrandoci su ogni singola gara".

Per il Basket Club Bolzano in doppia cifra Erica Degiovanni 11, e Safy Fall 10 oltre a 8 rimbalzi e 7 palle recuperate, per un 22 totale di valutazione Lega. Per San Martino di Lupari, priva, 9 punti di Irene Guarise e di Martina Rosignoli.


Alperia Basket Club Bolzano: Degiovanni* 11 (2/5, 2/7), Valerio* 9 (2/5, 1/2), Servillo 5 (0/1, 1/3), Mingardo*, Fall* 10 (3/5, 0/5), Gualtieri 4 (0/0, 0/0), Desaler, Trehub* 9 (3/7 da 2), Nasraoui 9 (2/6, 0/1), Villarini
Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 12/34 - Tiri da 3: 4/19 - Tiri Liberi: 21/27 - Rimbalzi: 45 14+31 (Valerio 9) - Assist: 8 (Fall 3) - Palle Recuperate: 14 (Fall 7) - Palle Perse: 21 (Degiovanni 4)
 

LUPE SAN MARTINO DI LUPARI: Guarise* 9 (3/4, 1/2), Fietta, Beraldo 2 (1/4, 0/2), Peserico 2 (1/2, 0/1), Amabiglia* 8 (1/3, 0/4), Coccato 6 (3/8, 0/1), Nezaj 7 (3/6, 0/3), Giordano* 2 (1/2, 0/3), Benato* 2 (1/5 da 2), Rosignoli* 9 (3/6, 1/3)
Allenatore: Valentini E.
Tiri da 2: 17/40 - Tiri da 3: 2/19 - Tiri Liberi: 7/10 - Rimbalzi: 36 10+26 (Nezaj 7) - Assist: 6 (Guarise 2) - Palle Recuperate: 9 (Amabiglia 3) - Palle Perse: 20 (Giordano 6)
 

Arbitri: Quadrelli D., Di Franco M.