Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 25 Novembre 2016 - Stagione 2016/17

Dopo la bella e fortemente voluta vittoria di sette giorni fa sul Cus Cagliari, domani al PalaMazzali il BCB attende il Geas Sesto San Giovanni, scesa dalla serie A1 della scorsa stagione, ma capolista indiscussa del campionato 2016/17, si presenta a Bolzano con 7 vittorie su 7 partite.

Fino ad ora pochi i pensieri sul cammino delle lombarde, che possono vantare vittorie più che nette  mai in discussione e che ha come risultato con minor scarto, la vittoria per 6 punti in casa della Tec-Mar Crema.

Il Geas non schiera straniere e ha un roster molto giovane con giocatrici che vanno dal 1995 al 1999, ad esclusione di 3 atlete più esperte, che comunque vanno dai 29 ai 26 anni: la  play Arturi, il centro Schieppati e la guardia Galbiati (ex Broni). Da ottobre si è poi aggiunta al gruppo adirittura una quattordicenne, probabilmente la giocatrice più giovane del campionato, la play guardia Panzera.

La top scorer è proprio Galbiati che attualmente con i suoi 20,57 punti di media a partita, risulta la seconda marcatrice in assoluto dell’A2.

Sul fronte bolzanino in settimana non ci sono state particolari novità, con le ragazze di coach Travaglini che però si sono rinfrancate dopo i due punti agguantati e venderanno cara la pelle anche se il pronostico le vede sicuramente svantaggiate.