Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 19 Dicembre 2019 - stagione 2019/20

Una bella Alperia Bolzano, ma nel finale Alpo Verona ne ha di più

Alperia Basket Club Bolzano - Ecodent Point Alpo 60 - 70 
(17-16, 35-36, 48-52, 60-70)

 

 

Ancora una bella partita per il Basket Club Bolzano, che questa volta però non è sufficiente per avere la meglio su Alpo Verona, una tra le tre squadre più accreditate, a ragione, del campionato.

Partono forte le padrone di casa portandosi in vantaggio (13-8) per poi farsi raggiungere (13-14) e ritornare nuovamente in vantaggio, sempre però per strettissima misura.

La gara continua così botta e risposta e la parità vige sovrana tra le due contendenti. Fino all’ultimo minuto del secondo parziale quando le bolzanine ancora davanti di 5 lunghezze (35-30) si fanno riagganciare pagando pesantemente un rapido 0-6.

La vera svolta della partita si ha a meno di 4 minuti dalla fine quando le ospiti sono brave e approfittano degli errori di casa finalizzandoli con buoni contropiedi, mentre le bolzanine iniziano a litigare con il canestro sbagliando troppi tiri. Le veronesi non perdonano e si portano a casa i 2 punti che con grande probabilità valgono l’accesso alla Coppa Italia.

In questo turno infrasettimanale, due assenze importanti su ambo i lati, con Mingardo e Dell’Olio fuori dai giochi per infortunio ed entrambe in attesa di conoscere l’esito degli esami effettuati. Si aggiunge la panchina molto corta per Sacchi con giocatrici reduci dall’influenza di stagione che si spera di riavere in forma per la gara di domenica a Moncalieri (prima della classe in solitaria da vera dominatrice).

Top scorer della serata Safy Fall con 23 punti e in campo praticamente a pieno servizio come Erica Degiovanni e Daniela Servillo che ha giocato ancora con la maschera protettiva a causa della frattura al naso di una settimana fa.

Per Alpo miglior realizzatrice la trentina Lucrezia Coser con 17 punti e la sua miglior prestazione sul parquet del PalaMazzali.

 

Coach Sacchi: “Come ho detto alle mie ragazze sono orgoglioso di come hanno giocato e devono esserlo anche loro. Hanno tenuto testa per 35 minuti ad una squadra costruita per il salto di categoria e quindi con obiettivi ben diversi dai nostri. Per noi è stato l’ennesimo esame e purtroppo abbiamo pagato gli errori, soprattutto nei momenti chiave quando conta ancora di più non sbagliare”.
 

Poco tempo per recuperare perché Moncalieri è già dietro l’angolo, dopodiché pausa per la festività natalizia e il 04 gennaio nuovamente in viaggio questa volta destinazione Udine. Altra squadra impegnativa, dove si chiuderà il girone di andata.

 

 

ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Degiovanni* 13 (2/5, 3/8), Valerio* 2 (1/7, 0/2), Servillo*, Larcher NE, Mingardo NE, Fall* 23 (6/11, 3/6), Gualtieri NE, Desaler, Trehub* 16 (6/12 da 2), Nasraoui 6 (3/6 da 2), Villarini NE
Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 18/44 - Tiri da 3: 6/18 - Tiri Liberi: 6/7 - Rimbalzi: 38 12+26 (Trehub 10) - Assist: 14 (Valerio 4) - Palle Recuperate: 12 (Valerio 6) - Palle Perse: 18 (Degiovanni 5)
 

ECODENT POINT ALPO: Policari* 15 (5/6, 1/6), Vespignani* 10 (3/8, 1/1), Dell'olio NE, Reani* 13 (6/7, 0/1), De Marchi NE, Granzotto* 11 (1/5, 3/6), Dzinic* 3 (1/3 da 2), Bertoldi NE, De Rossi NE, Coser 17 (7/9, 1/3), Mosetti 1 (0/1, 0/1)
Allenatore: Soave N.
Tiri da 2: 23/39 - Tiri da 3: 6/18 - Tiri Liberi: 6/11 - Rimbalzi: 31 4+27 (Policari 6) - Assist: 17 (Vespignani 10) - Palle Recuperate: 8 (Vespignani 2) - Palle Perse: 17 (Vespignani 6)
 

Arbitri: Consonni C., Di Franco M.