Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 8 Febbraio 2019 - stagione 2018/19

Ben arrivata KATHRIN RESS!! 
Sì, la giocatrice altoatesina più famosa di sempre, è il nuovo centro dell’Itas Alperia!
 

Sembra un sogno ma non lo è Kathrin Ress centro della Nazionale Italiana è una nuova giocatrice del Basket Club Bolzano.

La giocatrice di Pochi di Salorno è reduce da un inizio stagione in A1 con la Dike Napoli, squadra che poche settimane fa si è ritirata dal campionato liberando pertanto tutte le sue tesserate.
Di giorno in giorno una alla volta giungevano le notizie dei nuovi accasamenti di tutte le big e solo per Kathrin aleggiava ancora un punto di domanda sulla sua nuova destinazione. 
Non si può negare che era nel mirino di numerosissime società di A1, A2 oltre che estere, ma alle lusinghe ha risposto con una scelta di cuore ed ha deciso di tornare non solo a casa sua vicino alla sua famiglia, ma da un allenatore che conosce oramai da tanti anni e con il quale c’è massima stima reciproca, oltre che in una società alla quale, con una promessa giocosa, il padre aveva detto che sua figlia prima o poi sarebbe approdata.

Kathrin è stata subito accolta con grande gioia da tutte le compagne che non potevano credere a questa opportunità.
Per presentarla al meglio ai media e alla città, settimana prossima si terrà una conferenza stampa, per la quale a breve verrà fissata la data e il luogo, ma vediamo intano a grandi linee un'anteprima, fin qui, della sua brillante carriera ricca di successi.

Kathrin è di Salorno ed è nata a Bolzano il 26 giugno 1985
Ruolo: centro
Altezza: 194 cm
136 presenze in nazionale, con più di 1000 punti
In Italia ha giocato a Schio (con cui ha vinto vari scudetti e Coppe Italia oltre ad una 1 Euro Cup), a Parma e a Lucca. In Europa a Gran Canaria e negli Stati Uniti a Mount de Chantal e al Boston College. Nell’estate 2007 è stata scelta al Draft WNBA da Minnesota.

Certamente il miglior spot per il basket femminile della nostra regione!

Questo solo per darle il più caloroso benvenuto a Bolzano, in attesa di vederla in campo al PalaMazzali e di conoscerla meglio in conferenza stampa.