Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 1 Luglio 2019 - stagione 2019/20

 

Si chiama Erica ed è del ’99 il play nuovo acquisto del Basket Club Bolzano.
Da domani sarà in raduno con la Nazionale U20

 

Il BCB conferma la sua linea inserendo nel roster una nuova giocatrice under 20. Si tratta di Erica Degiovanni di Casale Monferrato che arriva a Bolzano dopo una stagione in serie B con Roseto.

 

Sicuramente una giocatrice di buonissimo valore e con ancora ampi margini di crescita sui quali poter lavorare, proprio come coach Sacchi ha già dimostrato di saper fare molto bene.

 

Erica raccontaci qualcosa di te e dei tuoi esordi con la palla a spicchi: “Ciao, sono nata il 14 aprile 1999 a Casale Monferrato, ho iniziato a giocare a 6 anni e sempre a Casale ho fatto tutte le giovanili”.

Esordio nel minibasket Olympia e passaggio alla Junior Casale nelle giovanili, dove nel 2013 ha centrato le Finali Nazionale U15 laureandosi vicecampione italiana alle spalle della Reyer Venezia.

“A 18 anni ho fatto un anno in serie C a Vercelli- riprende Erica – per poi passare l’anno scorso a Roseto, il primo anno fuori casa ed è stato per me un anno davvero importante.
Adesso è arrivata la chiamata da coach Sacchi e sono molto contenta, credo e spero che possa essere una buona possibilità per crescere e per confrontarmi con gente più grande e sicuramente con più esperienza”.

 

Questa però non è stata l’unica chiamata importante di questa estate perché Erica dal 4 luglio, sarà a Bormio con la Nazionale U20 per iniziare a preparare l’Europeo di categoria, in programma dal 3 all’11 agosto in Repubblica Ceca.
Prima prestigiosa convocazione per lei da parte del settore squadre Nazionali, tra le migliori 18 speranze italiane del prossimo futuro, quindi tanta emozione e soddisfazione.

Erica: “Sì, è la prima volta e la sensazione è stata qualcosa di veramente speciale per me”.

Iniziamo a conoscerla meglio, chiedendole quali ritiene essere i suoi punti di forza in campo. “Credo che il mio punto di forza sia l’attacco, ma spero di crescere in modo particolare in difesa per essere più completa”.

 

E allora facciamo un in bocca al lupo a Erica per il suo esordio al raduno con la Nazionale U20 e l’aspettiamo a Bolzano dopo ferragosto per unirsi alle nuove compagne e iniziare la preparazione al suo primo campionato di A2.

 

Benvenuta Erica!