Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 30 Marzo 2018 - A2 Stagione 2017/18

  
Itas Alperia Bolzano - Eco Program Castelnuovo S. 72 – 60
(22-14, 40-29, 47-47, 72-60)
 

Buona prestazione del Basket Club Bolzano conto il Castelnuovo Scrivia, quarto della classe.

Che il PalaMazzali fosse difficile terra di conquista e che più di una testa di serie abbia dovuto faticare non poco per avere la meglio sulle bolzanine in casa, è un dato di fatto, quanto lo è purtroppo, il fatto che in questa stagione tanti momenti bui hanno penalizzato troppo un organico che poteva puntare molto più in alto della posizione che al momento occupa.

Ieri capitan Ribeiro da Silva & Co. sono partite con il piede giusto arrivando fino al +15, vincendo su tutti i fronti i primi 20 minuti +8 il primo parziale e + 9 il secondo, con le ospiti che e non riuscivano a trovare le contromisure ad una squadra che anche all’andata era risultata agguerrita e solo nel finale aveva ceduto per un canestro di scarto.

Fiato sospeso al rientro dalla pausa lunga per la paura che si ripetesse un copione già visto, con due squadre trasformate e lo spettro di un BCB distratto e sovente in difficoltà con la zona. Detto fatto coach Pozzi schiera la 1-3-1, le altoatesine si fanno subito sorprendere e le piemontesi con un parziale bruciante si portano in parità e addirittura sul +3 (47 a 44), fino a quando sullo scadere del terzo quarto una bomba di Ilaria Ruocco ripristina la parità scombinando l’equilibrio instaurato ed è tutto da rifare.

Ultimi 10 minuti e fortunatamente black out passato, i tiri da 3 iniziano ad entrare e la fiducia tra le ragazze dell’Itas Alperia appare sempre più evidente.

La coppia Ivona Matic (miglior valutazione Lega con 23) e Safy Fall (seconda valutazione Lega con 17) annullano tutti gli sforzi di Ljubenovic e Madonna. Daniela Servillo (valutazione Lega 16) in regia al servizio della squadra, regola il gioco e serve le compagne (6 assist), con il contributo di tutte l’inerzia della partita cambia e il gioco torna totalmente in mano delle padrone di casa.
In una serata dove la percentuale al tiro nei primi 3 parziali non è stata memorabile, i tanti rimbalzi catturati dalle bolzanine 49 (di cui 15 offensivi,) contro i soli 26 del Castelnuovo, hanno permesso tante seconde possibilità, risultando la carta vincente .

La parola ora ad un soddisfatto coach Travaglini:  “la squadra oggi forse per la prima volta anche avendo il solito calo offensivo nel terzo quarto, non ha mai mollato di testa. Non si riusciva a segnare ma non abbiamo mai perso la concentrazione in difesa. È vero che nel terzo quarto abbiamo segnato poco ma è anche vero che abbiamo preso quasi sempre dei buoni tiri che non sono entrati per poco, nell'ultima frazione gli stessi tiri ben costruiti hanno avuto migliore sorte e da qui il parziale di 25 a 13.
Con il 60% nel tiro fa tre.
Quindi posso dire che questa è stata la migliore prestazione dell'anno”.

 

ITAS ALPERIA BOLZANO: Ribeiro Da Silva* 8 (4/5, 0/3), Servillo* 9 (2/3, 1/5), Giordano NE, Cela, Fall* 18 (5/11, 2/6), Matic* 19 (3/8, 1/3), Desaler NE, Pobitzer 4 (2/3 da 2), Zangari NE, Villarini* 6 (3/7 da 2), Ruocco 8 (1/2, 2/5), Valoroso NE
Allenatore: Travaglini M.
Tiri da 2: 20/40 - Tiri da 3: 6/23 - Tiri Liberi: 14/19 - Rimbalzi: 49 15+34 (Villarini 12) - Assist: 13 (Servillo 6) - Palle Recuperate: 11 (Servillo 5) - Palle Perse: 18 (Ribeiro Da Silva 3) - Cinque Falli: Villarini
 

ECO PROGRAM CASTELNUOVO S.: Corradini* 7 (1/1, 1/2), Rosso 6 (1/4 da 3), Katshitshi* 5 (2/3 da 2), Madonna* 15 (3/6, 3/6), Vitari, Algeri NE, Borghi, Colli* 9 (2/6, 1/3), Giangrasso, Ljubenovic* 16 (5/11, 1/5), Giacomelli 2 (1/3, 0/3)
Allenatore: Pozzi F.
Tiri da 2: 14/30 - Tiri da 3: 7/24 - Tiri Liberi: 11/21 - Rimbalzi: 26 3+23 (Colli 5) - Assist: 10 (Corradini 4) - Palle Recuperate: 9 (Rosso 2) - Palle Perse: 15 (Madonna 4) - Cinque Falli: Katshitshi, Ljubenovic
 

Arbitri: Secchieri D., Gallo S.