Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 26 Novembre 2015 - Campionato 2015/2016

Prepartita: Basket Club Bolzano Itas Aew vs
Virtus Cagliari

Sabato 28 novembre 2015 all’insolito orario delle 18:30 il Basket Club Bolzano scenderà  sul parquet del PalaMazzali per incontrare la Virtus Cagliari, attualmente ferma a zero punti.
La squadra sarda nella stagione in corso ha esordito con risultati fino ad ora negativi ma sempre aumentando il numero di punti messi a segno (Costa Masnaga 72 Cagliari 40; Cagliari 43 Alpo 74 ; Marghera 70 Cagliari 52; Cagliari 57 Carugate 60; Cagliari 58 Crema 71; Albino 71 Cagliari 60; Cagliari 64 Broni 77).

Il Bcb dal canto suo non guarda la classifica da molto più in alto, considerati gli appena due punti guadagnati contro l’altra neo promossa Costa Masnaga e le statistiche di Lega alla 7° giornata parlano chiaro, assegnando al Basket Club Bolzano 350 punti realizzati e 436 subiti, mentre per il Cagliari sono 374 realizzati contro i 495, con quindi una leggera supremazia delle altoatesine in difesa e delle sarde in attacco.

Sarà più che mai un faccia a faccia tra chi sa che non si  possono più gettare al vento le occasioni perché il tempo a disposizione scorre rapidamente.
L’ultima partita in casa della squadra di coach Bazzan aveva in parte illuso che il cambiamento di rotta fosse già avvenuto, per poi sette giorni dopo cedere, senza opporre troppa resistenza, sotto i micidiali contropiedi del Castel Carugate, con però le due note liete dei tiri liberi finalmente messi a segno e la ritrovata verve in attacco di Safy Fall.
Il Cagliari, malgrado non abbia ancora smosso la propria classifica, ha comunque dimostrato nell’ultima giornata, di non volersi dare per vinto e malgrado la sconfitta rimediata, ha reso la vita dura ad Albino, fino all’ultimo minuto di gioco.

Per vincere contro la Virtus bisognerà mantenere lucidità e velocità per tutti i 40 minuti, senza crolli, difficili poi da recuperare soprattutto in partite dove si è così coinvolti emotivamente.
Non saranno pertanto concesse troppe distrazioni difensive e soprattutto si dovrà limitare il numero di palle perse che nell’ultima uscita hanno dato sempre il via a repentini ribaltamenti compromettendo anzitempo il risultato.
Il Cagliari ha dimostrato di volere a tutti i costi la prima vittoria, il BCB cercherà di guadagnarsi la seconda.