Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 31 Marzo 2019 - stagione 2018/19


Itas Alperia Bolzano - Fassi Albino 62 – 59
(16-20, 34-24, 49-40, 62-59)

 

 

Ancora una volta le ragazze di coach Sacchi si sono dimostrate un buon collettivo che nonostante le assenze forzate di questa stagione, continua ad incrementare punti. Ora sono ben 24, sicuramente un bel bottino, ma non danno ancora la certezza matematica di non venire risucchiate nella mischia play out e sarebbe veramente una beffa dopo essere state sin dall’inizio stagione in zona play-off.

Dietro però è oramai bagarre e tutte stanno spingendo parecchio sull’acceleratore. Importantissima quindi la vittoria su Albino.
Carugate e Milano sono a -4, anche se il Sanga deve ancora giocare il posticipo domenicale contro Crema, subito dietro di loro Marghera a 18, Ponzano e San Martino di Lupari 16.
Davanti invece da ieri sera ci si è avvicinati un po’ di più a Vicenza, che ora precede il BCB di 2 punti.

Insomma questo campionato di settimana in settimana diventa più competitivo.

A dimostrazione che la partita di ieri era molto importante per entrambe le compagini, dopo i primi 8 minuti di botta e risposta, arriva uno strappo del Fassi Albino che con 5 punti di fila di Silva si porta avanti di 6 lunghezze per poi chiudere a +4 grazie ad un canestro di Safy Fall pochi secondi dalla fine (16-20).

Nel secondo quarto sono due bombe di Ilaria Ruocco a spezzare il ritmo alle ospiti e a dare il via alle padrone di casa per l’allungo. L’Itas Alperia si affida a tutte le sue giocatrici in campo, mentre per l’Edelweiss risponde a referto solo Bonvecchio (34-24).

Nel terzo quarto le bolzanine incrementano il vantaggio portandosi per ben due volte sul +16, ma Albino non molla e affidandosi soprattutto ai centri dalla lunga distanza di Ilaria Bonvecchio supportata da due centri di Lisa Pintossi, riesce a chiudere sul -9.

Ultimi 10 minuti e la top scorer del campionato, Federica Iannucci, segna subito 4 punti, dei soli  6 della sua partita grazie all’ottimo lavoro delle ragazze bolzanine.

Il BCB mantiene comunque una distanza di sicurezza, quando a 3.48 minuti alla fine le bergamasche oramai costrette a provarle tutte arrivano fino a -4 grazie anche a Melisa Brcaninovic che nonostante le sue grandi e indubbie qualità ieri sera è stata controllata molto bene dalle avversarie. Distanza di 6-4 punti cementata poi fino alla sirena con un centro da due di una Bonvecchio da 26 punti totali per il 62 a 59.

Per le bolzanine una sontuosa Safy Fall, 22 punti e 29 valutazione Lega, ma soprattutto punti e carattere da tutte le ragazze per una vittoria del collettivo.

 

A fine partita un coach Sacchi visibilmente soddisfatto delle sue ragazze ha rilasciato parole di encomio per tutte: “Veramente una grande prova! - esordisce Roberto Sacchi - Nel primo quarto abbiamo fatto un po’ fatica, soprattutto in difesa dove abbiamo preso 20 punti, poi nel secondo siamo state molto brave tenendole a 4 punti e riuscendo a fare il break importante che si è poi rivelato decisivo.

Siamo rientrate in campo nel secondo tempo ancora molto decise e facendo bene siamo riuscite ad allungare, poi è arrivato il solito momento di calo dove facciamo le cose che non dovremmo fare. Loro chiaramente avendo bisogno assoluto dei due punti ci hanno provato in ogni modo, anche grazie ad una super Bonvecchio. Diciamo che comunque non siamo mai andate sotto, abbiamo rischiato un po’ troppo solo alla fine quando sono rientrate a meno tre ma l’importante per noi era la vittoria con i suoi 2 punti e l’abbiamo portata a casa.

Abbiamo fatto bene quello che è stato preparato in settimana e abbiamo anche fatto cose nuove e di questo sono contento, ma lo sono soprattutto per le ragazze. Stiamo affrontando un periodo delicato e la matematica non ci dà ancora salve, quindi questi punti sono importantissimi per la classifica a anche per il morale. Brave veramente tutte, non solo chi ha giocato perché non ci fossero le giovani e altre a darci una mano in settimana sarebbe ancora più difficile anche riuscire a prepararle le partite non solo vincerle. Brava Ale che si è fatta trovare pronta, quando è stata chiamata in campo ha dato qualità e anche punti, superlativa ancora Juli che non ha più un cambio e deve affrontare tutte le lunghe, per non parlare di Sofy con le sue prestazioni che sono sotto gli occhi di tutti. Abbiamo comunque vinto giocando di squadra, sicuramente più delle avversarie, posso solo dire grazie veramente a tutte. Il nostro piano partita era quello di limitare Iannucci (miglior realizzatrice del campionato) e l’abbiamo tenuta a 6 punti e la loro straniera Brcaninovic dalle tante qualità che anche ieri sera tutti abbiamo potuto vedere. Complimenti a Bonvecchio, ha fatto sicuramente il suo, ma da sole non si possono vincere le partite, quindi su questo sono veramente contento.

Godiamoci questa vittoria e martedì iniziamo a preparare nuovamente una trasferta importante in quel di Marghera e vediamo cosa succederà.

 


ITAS ALPERIA BOLZANO: Servillo* 2 (0/3, 0/2), Mancabelli* 5 (2/5, 0/3), Cela* 8 (2/4, 1/4), Fall* 22 (8/16, 1/2), Ruocco 9 (0/1, 3/6), Desaler 4 (2/3 da 2), Bungaite* 12 (5/10 da 2), Villarini NE, Gualtieri NE, Bernardoni NE
Allenatore: Sacchi R.
Tiri da 2: 19/42 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 9/18 - Rimbalzi: 38 10+28 (Cela 10) - Assist: 11 (Servillo 2) - Palle Recuperate: 6 (Fall 3) - Palle Perse: 12 (Squadra 2) - Cinque Falli: Cela
 

FASSI ALBINO: Iannucci* 6 (3/8 da 2), Agazzi NE, Silva 5 (1/5, 1/1), Panseri* 4 (2/6, 0/1), Bonvecchio* 26 (5/7, 4/8), Birolini NE, Gionchilie NE, Valente* 2 (1/3, 0/1), Brcaninovic* 11 (3/7, 0/2), Pintossi 5 (1/2, 1/4), Peracchi
Allenatore: Stibiel G.
Tiri da 2: 16/38 - Tiri da 3: 6/17 - Tiri Liberi: 9/10 - Rimbalzi: 33 4+29 (Brcaninovic 14) - Assist: 10 (Panseri 3) - Palle Recuperate: 5 (Panseri 2) - Palle Perse: 14 (Iannucci 7) - Cinque Falli: Iannucci, Brcaninovic
 

Arbitri: Zancolo' A., Spessot M.