Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 11 Dicembre 2016 - Stagione 2016/17

Castel Carugate 69 Bk Club Bolzano 68
(20-18/33-35/51-53)

 

Brutta e pericolosa sconfitta quella del Basket Club Bolzano a Castel Carugate, in un freddo Palasport con temperatura al di sotto dell’abituale, proprio quando tutti si sarebbero aspettati una conferma le bolzanine non sono riuscite a ripetere le buone prove delle ultime tre partite.

L’Itas Alperia parte subito sotto e si capisce che per molte giocatrici non è proprio serata, ci vogliono ben 7 minuti di gioco per raggiungere la parità (14-14) e da qui inizia un botta e risposta per i restanti minuti fino al 20-18 che chiude il primo quarto.

Il secondo parziale inizia scarno di punti e le due squadre si sbloccano solo dopo 4 minuti di gioco, poi ancora punto a punto e le bolzanine vanno negli spogliatoi con un risicato vantaggio 33-35.

Molto altro non c’è da aggiungere, anche il secondo tempo prosegue con il punteggio in perfetto equilibrio, massimo vantaggio a 3 minuti dalla sirena, con le biancocrosse che si portano sul +5, facendosi però ingenuamente riprendere e lasciando così che la partita prosegua fino all’ultimo minuto di gioco, fittissimo di time out da ambo le parti, sull’ennesima parità. Ancora pochi secondi e Bolzano è sopra di 1 ma un canestro allo scadere regala la vittoria a Carugate.

Si era capito dall’inizio che non era proprio serata e per coerenza lo si è dimostrato fino alla fine.

Se nelle ultime uscite si era dato il massimo ed erano mancati solo i 2 punti, a corollario di buone partite ad alta intensità, in questa occasione si deve parlare di una brutta prestazione di squadra, dove non bastano Giordano (15), Fall (25) e Matic (18) in doppia cifra e l’impegno di Piermattei (6).

 

Coach Travaglini: “Abbiamo fatto tre passi indietro rispetto alle ultime prestazioni. Una partita buttata via. Abbiamo giocato male per tutto l'incontro facendo sempre molta fatica in difesa a contenere le guardie di Carugate e concedendo poi troppi rimbalzi offensivi alle lunghe. E' vero purtroppo che con qualsiasi squadra regaliamo centimetri e chili ma non possiamo presentarci ad un incontro così importante con 4/5 ragazze che normalmente hanno minutaggio completamente assenti. E nonostante ciò a 3 minuti dalla fine eravamo ancora +5. E qui abbiamo dato il meglio con una palla persa tre rimbalzi consecutivi concessi a Correa in attacco e l'ultimi tiro fatto con una brutta scelta sebbene fosse stato preparato col time out a 13 secondi dalla fine. Non ho altre parole. Dobbiamo subito girare pagina e dimenticare in fretta questa brutta prestazione”.

 

CASTEL CARUGATE:  Zucchetti ne, Denti ne, Correal 16, Diotti 17, Cerizza ne, Picco 6, Colli 1, Rossi 17, Beccaria ne, Albano 4, Polato 0, Scarsi 8.
Allenatore Re

ITAS ALPERIA BOLZANO: Riberio 0, Giordano 15, Larcher ne, Cela 0, Fall 25, Broggio 0, Matic 18, Desaler 0, Pobitzer 4, Piermattei 6, Ruocco 0.
Allenatore Travaglini Vice Viale

 

Arbitri: Gian Luigi Giancecchi - Stefano Bonetti

Note:
TL Castel Carugate 11 su 14 (78,6%)
TL Itas Alperia Bolzano 14 su 17 (82,3%)
Uscite per 5 falli: nessuna