Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 8 Maggio 2019 - stagione 2018/19

 

Grazie alla collaborazione tra il Basket Club Bolzano e Marco Battisti responsabile del settore giovanile femminile della Reyer Venezia, abbiamo avuto l’onore di ospitare una delle leggende del basket italiano.

 

Un appuntamento organizzato con poco preavviso al quale hanno risposto veramente tanti giovani cestisti (nel momento centrale dell’attività più di 70), tutti accorsi al PalaMazzali di Bolzano per avere la possibilità di conoscere e ascoltare il giocatore che in Nazionale ha vinto più di tutti: Giacomo Galanda oro/argento/bronzo agli Europei e argento alle Olimpiadi, solo per citare le punte di diamante di una carriera sempre ad altissimo livello, d’esempio e stimolo anche di giocatori azzurri attuali. Giusto per spiegare di chi stiamo parlando.

Gek durante la sua permanenza nella struttura di Viale Trieste a Bolzano, ha raccontato della sua carriera spiegando quale deve essere l’atteggiamento di chi vuole continuare ad impegnarsi per arrivare a realizzare i propri sogni in ambito sportivo e non solo.

I numerosi partecipanti non lo hanno però solo ascoltato, ma hanno avuto la possibilità di giocare con lui, disponibile e comunicativo come sempre. Un ottimo spot per il nostro bellissimo sport, arrivare al massimo livello rimanendo persone vere che amano quello che fanno e riescono a trasmettere: tecnica, determinazione e soprattutto passione. Poi diciamocelo a Bolzano occasioni così ci piacerebbe averle spesso, ma non sono proprio all’ordine del giorno
ed infatti la palestra gremita è stata la risposta migliore che la nostra città potesse dare.

 
In campo casacche di tutti i colori e coadiuvare Gek che ha dimostrato di saper gestire un allenamento straordinario, con naturalezza e simpatia, anche gli organizzatori di questo bel pomeriggio: Marco Battisti e Roberto Sacchi coach del Basket Club Bolzano.


Tanti comunque anche gli altri allenatori presenti che sono venuti ad accompagnare i propri gruppi in rappresentanza di quasi tutte le realtà cittadine e per avere l’opportunità di conoscere colui che è stato uno dei loro idoli in partite indimenticabili.

Gek è un campione di sport che continua a dedicare il proprio impegno ai giovani, sia come consigliere Federale FIP con delega alla scuola, sia attraverso il suo camp che in centro Italia è arrivato alla 12° edizione e che da questa estate riporterà anche nella nostra regione nel mese di giugno, a Ronzone in Alta Val di Non. Dove per l’occasione oltre alle palestre e ad un campo all’aperto in paese, si sta approntando un campetto all’avanguardia, in zona piscina, realizzato in gomma riciclata.

A conclusione dell’insolito pomeriggio in palestra non sono mancate, come di rito, le foto e gli autografi con piccoli e grandi fan.

 

Grazie Gek ci vediamo a giugno!