Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 15 Gennaio 2017 - Stagione 2016/17

Itas Alperia Bolzano falsa partenza

Tec-Mar Crema – Itas Alperia Bolzano 77 – 56 
(21-15/43-35/62-42)

 

Prima di ritorno contro Crema che già all’andata aveva strapazzato le bolzanine e l’Itas Alperia si presenta senza Piermattei, a casa con l’influenza, che nelle ultime partite aveva dato un buon contributo alla sua squadra.

 

Palla a due e mentre le padrone di casa si dimostrano subito precise al tiro e determinate, il BCB parte con uno 0 su 7.

Inizio quindi subito in salita e presagio non dei migliori, ma lo scossone è servito e le biancorosse riescono a riprendersi migliorando leggermente nelle percentuali e iniziano ad avvicinarsi. Si chiude così sul 21 a 15 il primo parziale. Il secondo procede sulla falsa riga con le ragazze di coach Travaglini che riescono a non concedere troppo distacco alle avversarie senza però mai veramente impensierire la squadra di Visconti (43 a 35).

Rientrate dalla pausa lunga, la partita del Bolzano termina anzitempo e in campo Crema detta il ritmo (62 a 42).
L’ultimo parziale risulta poi del tutto ininfluente per il risultato di una partita meritatamente messa in cassaforte dalle lombarde, con solo nei minuti finali apparizione in campo concessa anche alle giocatrici lasciate fino a quel momento a riposo.

 

Si conclude così sul 77 a 56 una partita che ha visto sul fronte bolzanino troppi errori al tiro e troppe palle perse (21), lasciando inoltre alle avversarie anche la possibilità di secondi o terzi tiri da sotto.

 

Coach Travaglini: “Partita dai 2 volti primi 2 quarti giocati alla pari anche se pronti via abbiamo fatto un 0/3 da sotto con tiri facili. Malgrado questo abbiamo tenuto bene il campo ribattendo colpo su colpo alle iniziative avversarie. Purtroppo come spesso accade dobbiamo concedere secondi e terzi tiri nella stessa azione concedendo qualche rimbalzo offensivo di troppo. Nel terzo quarto si è. Spenta improvvisamente la luce. Siamo diventati troppo lenti e prevedibili in attacco e la loro difesa ha avuto gioco facile. Anche con tutte le rotazioni non siamo più riusciti a trovare buoni tiri facendo un parziale di 19 a 7. L'ultimo quarto si è giocato per onore di firma Le note negative sono sicuramente il numero di palle perse e le percentuali al tiro da 2. Oggi dalla panchina abbiamo avuto troppo poco in proporzioni ai minuti giocati. 7 punti sul totale realizzato”.

 

Tec Mar Crema: Visigalli 0, Conti 0, Zagni 5, Capoferri 18, Cerri 0, Veinberga 15, Caccialanza 13, Cerri 3, Rossi 2, Maiocchi 0, Rizzi 10, Picotti 11.
All. Visconti

Itas Alperia Bolzano: Ribeiro da Silva 10 , Giordano 11, Larcher 0, Cela 4, Fall 11, Matic 17, Desaler 0, Pobitzer 0, Zelger  0, Venturini 0, Ruocco 3.
All. Travaglini Vice Viale

ARBITRI:Chiara Bettini, Emmylou Mura

NOTE:
TecMar Crema tiri liberi 9/12 (75%), 
Itas Alperia Bolzano tiri liberi 18/23 (78,3%)