Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 10 Dicembre 2016 - Stagione 2016/17

Itas Alperia Bolzano - B&P Costamasnaga 82-87 d2ts
(16-23; 27-42; 51-54; 65-65)

 

Dopo la prima e la seconda della classe è arrivata in successione continua anche la terza.

 

Costa Masnaga che dall’alto dei suoi 12 punti e dopo un primo tempo chiuso con un + 15, mai si sarebbe aspettata di dover arrivare fino ad un secondo supplementare su un Basket Club Bolzano, che oramai sta confermando la crescita continua.

 

In un PalaMazzali gremito con un tifo alle stelle dall’inizio alla fine, Bolzano parte in vantaggio, ma le lombarde dopo un momento di sbandamento piazzano la prima tripla e iniziano ad avvicinarsi fino a dare uno strappo e chiudere il quarto sul 16 a 23.

Nel secondo qualche palla persa e una difesa un po’ molle, aprono un solco apparentemente incolmabile 27 a 42.

 

Il rientro dagli spogliatoi porta nuova linfa alle ragazze di coach Travaglini che iniziano a macinare davvero del buon gioco e ad infiammare il palazzetto. Il terzo quarto vede il divario ridursi notevolmente e chiudersi sul 51 a 54.

 

La rimonta è iniziata e prosegue nel IV quarto con l’aggancio a -5:55 e il sorpasso a -3:47 sul 61 a 59. Quando manca una manciata di secondi, - 32:62 le squadre sono ancora appaiate, - 15 fallo di Pobitzer e Sanchez mette entrambi i liberi, time out della panchina bolzanina e fallo di Sanchez su Giordano che ripristina la parità portando le squadre ai supplementari.

 

Costa sembra averne di più e parte lanciata, ma Bolzano non ci sta e riprende immediatamente il comando del gioco fino a portarsi in parità ma sprecando negli ultimi secondi la palla della vittoria. Pronte quindi per il secondo tempo supplementare con le padrone di casa che partono in vantaggio e riescono a portarsi  sul più 5 quando manca solo 1:52. Ci pensa però del Pero (classe ’99 e vice campione d’Europa con la nazionale u18) che con 3 triple su 3, tutte nel secondo supplementare, sul finale smorza ogni velleità e merito delle bolzanine.

 

Brave le ragazze perché per la terza partita consecutiva sono riuscite a far vedere che non meritano la parte bassa della classifica e che per tre volte hanno fatto sudare le proverbiali 7 camice alle avversarie che le guardavano dall’alto. Certo è che ora oltre al bel gioco devono arrivare anche i punti.

 

Se Alice Lorenzi è ancora ferma ai blocchi per problemi alla spalla, è tornata invece in campo Viviana Giordano, che già alla prima uscita ha fatto vedere la sua classe.

Sempre buone le prove di Ivona Matic, Safy Fall e Xhovana Cela, gravata però troppo presto di falli. La piacevole notizia della serata è stata Giulia Piermattei che ha finalmente fatto vedere di che pasta è fatta e non solo per i 20 punti messi a segno.

 

Coach Travaglini: “ Purtroppo l'unica nota negativa è il risultato, che non è poco, ma per tutto il resto sono molto soddisfatto della prestazione. Innanzi tutto ieri anche in attacco ci siamo un po' sbloccati abbiamo giocato per ampi tratti una discreta pallacanestro. Anche le statistiche ci hanno dato ragione rispetto all'avversario su quasi tutto il fronte ad eccezione del tiro da tre. Ci è' mancato veramente poco, forse anche un paio di fischi discutibili e un attimo di precisione in più ai liberi nel momento importante avrebbero potuto cambiare l’esito finale.
La squadra cresce e risponde alle mie richieste e questo mi fa essere ottimista. Ogni tanto dobbiamo anche voltarci indietro e ricordarci da dove siamo partiti per confermarci che miglioriamo di giorno in giorno.

Dobbiamo proseguire su questa strada senza mollare. Adesso abbiamo 2 incontri prima delle feste (il primo già sabato 10.12 ndr) che devono essere alla nostra portata e ci dobbiamo provare”.

 

ITAS  ALPERIA BOLZANO: Riberio 4, Di Blasi ne, Giordano 11, Larcher ne, Cela 8, Fall 10, Broggio 0, Matic 21, Desaler 0, Pobitzer 8, Piermattei 20, Ruocco 0 .
All Travaglini. Vice Viale

 

B&P Costamasnaga: Longoni 14, Meroni 8, Rulli 10, Del Pero 13, Baldelli 4, Mistò 6, Visconti 5, Frigerio ne, Sanchez 18, Maiorano 9.
All Pirola

Arbitri: Giusto C. (PD) - Secchieri D. (VE)
Note:
TL Itas Alperia Bolzano 23 su 33 (69,7%)
TL B&P Costamasnaga 20 su 32 (62,5%)
Uscite per 5 falli: Cela, Rulli, Sanchez